Il distacco

POESIA

Il distacco

Vivere lontani, separati dal cuore

in lacrime chiedo il ritorno e

mai fu il giorno più triste del primo

che ci distaccò.

Ricordo il tuo volto e fingendo

di non capire, sorridente affrontavo

il distacco, la prova, il tormento,

il triste girello di quella biglia impazzita,

che casualmente si ferma e sentenza.

Non piangere per la tua sofferenza

rallegrati per la tua forza

ed invoca il tuo coraggio.

Affronteremo il destino e fino alla morte

sarò pronto a scontrarmi con quel muro

di pietra che ti somiglia.



01/08/1999

Comments